zeppole San Giuseppe salento lecce

La tradizione salentina delle zeppole di San Giuseppe

Marzo 18th, 2021 Posted by Senza categoria 0 thoughts on “La tradizione salentina delle zeppole di San Giuseppe”

Marzo porta con sé non solo l’inizio di una nuova stagione più mite e soleggiata, ma rappresenta anche il mese in cui ci si ricorda di festeggiare il proprio papà con piccoli pensieri. Soprattutto, con le tanto amate e golose zeppole di San Giuseppe.

La storia

Diffuse e amate in tutta Italia, ogni regione custodisce la sua ricetta tipica. C’è una tradizione locale in particolare che lega tutti i comuni del Salento e affonda le sue radici in epoche lontane. Dove lo stretto rapporto tra religione e cucina è riuscito a mantenersi intatto fino ai nostri giorni.

Per capire meglio l’importanza che questo giorno riveste per il Salento, basta pensare che negli anni precedenti, venivano allestite delle vere e proprie Tavolate di San Giuseppe. Apparecchiate secondo tradizioni che si tramandano di generazione in generazione. Imbandite con le tipiche specialità del luogo come se gli ospiti principali fossero proprio San Giuseppe e la sua Sacra Famiglia.

Le zeppole sono il dolce simbolo di questa festa e del papà di Gesù perché, come narra un’antica tradizione, quando Maria, Gesù e Giuseppe furono costretti a scappare dall’Egitto, San Giuseppe si mise a vendere delle frittelle per poter mantenere la sua famiglia in una terra straniera. Ecco perché le zeppole sono così importanti in un territorio tanto legato alle tradizioni popolari e religiose.

Un dolce caratteristico

Il 19 Marzo in Salento è sicuramente il giorno in cui si festeggia San Giuseppe e tutti gli altri papà. Ma è soprattutto l’occasione per riunirsi in famiglia per festeggiare una ricorrenza importante. Quella che mischia sacro e profano e di cui le zeppole sono il dolce accompagnamento caratteristico di cui ogni pasticceria, bar o casa non può fare a meno.

Ricetta e segreti

Se la festa di San Giuseppe è sentita in maniera del tutto particolare in Salento, anche la ricetta delle zeppole e la loro decorazione ha dei rituali. Le rendono riconoscibili tra tante varianti presenti sul territorio italiano per aspetto e soprattutto, per sapore.

Infatti, per la preparazione delle zeppole di San Giuseppe, il nostro Chef Totu segue delle indicazioni precise, sia nella scelta degli ingredienti che nelle fasi della preparazione. Tradizioni tramandate di generazione in generazione e che rappresentano la vera garanzia di qualità e prelibatezza.

Gli ingredienti per la realizzazione della pasta che verrà poi fritta o cotta al forno, prevedono l’utilizzo di farina, burro, uova, acqua, sale e la buccia di limone. Ma ciò che distingue davvero la zeppola salentina da tutte le altre è la decorazione superiore fatta con la crema. Se tutte le altre versioni regionali prevedono l’utilizzo della sola crema pasticcera, in Salento si opta per una versione molto più golosa. Prevede una prima decorazione con la crema pasticcera sulla sua parte superiore. Mentre una seconda decorazione prevede l’utilizzo della crema al cioccolato da posizionare sopra la crema pasticcera.

Si tratta di un connubio veramente goloso e invitante! Può essere gustato sia nella versione classica con la zeppola da mordere a più riprese oppure dando loro una forma mignon da poter gustare in un unico boccone.

Buona festa di San Giuseppe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer la vecchia osteria

Viale F. Lo Re, 9 - 73100 Lecce - P.Iva 03457290751

pagina facebook la vecchia osteria

Copyright 2019 Palcom Web Marketing