castagne al vino ricetta lecce

Castagne al vino rosso: una ricetta autunnale pratica e gustosa

Novembre 20th, 2020 Posted by Senza categoria 0 thoughts on “Castagne al vino rosso: una ricetta autunnale pratica e gustosa”

Durante le fredde serate autunnali e invernali, si sa, cosa c’è di meglio di un caldo e saporito comfort food in grado di deliziare il palato senza risultare troppo stucchevole? Ancora meglio se si tratta di qualcosa da poter preparare velocemente per soddisfare una voglia improvvisa che, dato il periodo di chiusura, non può essere gustata alla Vecchia Osteria.
Le castagne non solo rappresentano l’alimento tipico e più versatile dell’autunno, ma si rivelano ancora più gustose e saporite da gustare una dietro l’altra se ad accompagnarle c’è un buon vino rosso. Attenzione però, nella nuova ricetta di chef Totu il vino rosso non deve essere solo sorseggiato mentre si mangiano le caldarroste, ma deve essere cotto insieme ad esse per dare vita ad un abbinamento perfetto e diverso dal solito.
Bastano davvero pochi passaggi e altrettanti pochi minuti per preparare le castagne al vino rosso, vediamo, quindi, insieme come procedere.

Gli ingredienti

Ingredienti per 2 persone:
• mezzo chilo di castagne
• due bicchieri di vino rosso
• acqua q.b.
• spezie aromatiche (ginepro, alloro, chiodi di garofano)

Come preparare delle ottime castagne al vino rosso

Dopo aver pulito le castagne da eventuali residui di terriccio, meglio se lavate sotto abbondante acqua corrente, usa un coltellino per incidere il lato arrotondato. Fai attenzione a tagliare anche la pellicina interna in modo da farle aprire in maniera giusta e più uniforme. Mettile poi in una ciotola e versa tanta acqua fino a ricoprire tutte le castagne. Dovranno rimanere in ammollo per almeno una ventina di minuti così da ammorbidirle e rendere più facile la fase della sbucciatura.
Trascorso il tempo necessario, scola le castagne – senza asciugarle e vedremo tra poco perché – e disponile all’interno di una padella con il lato inciso posto verso l’alto. Non è necessario che la padella sia quella tipica bucherellata perché cuoceranno ugualmente alla perfezione anche con una comunissima padella antiaderente.
Copri la padella con un coperchio e accendi il fuoco a fiamma media e lascia cuocere per una decina di minuti. Le castagne umide lasceranno evaporare l’acqua così, all’interno della padella, si formerà il vapore ideale che le cuocerà delicatamente e con calma. Passati i dieci minuti, controlla che la parte a contatto con la padella sia leggermente bruciacchiata – se non è così lascia cuocere ancora un paio di minuti – e gira le castagne per far cuocere anche l’altro lato.

Castagne e vino rosso

Quando le castagne saranno cotte, dopo averle lasciate leggermente raffreddare. Togli la buccia da ognuna e riponile nuovamente in padella accendendo il fuoco a fiamma bassa. Appena la padella sarà calda, versa i due bicchieri di vino rosso e, mescolando il tutto, lascia cuocere fino alla sua completa evaporazione. Se vuoi rendere le castagne più aromatiche, puoi aggiungere in questo momento spezie come il ginepro, i chiodi di garofano e qualche foglia di alloro.
Evaporato del tutto il vino, spegni il fuoco e lascia le castagne ad intiepidirsi. Riponile in un piatto o una ciotola e goditi tutta la loro morbidezza, il sapore gustoso e il profumo d’autunno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer la vecchia osteria

Viale F. Lo Re, 9 - 73100 Lecce - P.Iva 03457290751

pagina facebook la vecchia osteria

Copyright 2019 Palcom Web Marketing